Christina Aguilera

#Christina Aguilera la biografia

Christina Maria Aguilera è nata il 18 dicembre 1980 a Staten Island, New York, dai genitori Shelly Loraine Fidler e Fausto Wagner Xavier Aguilera. Il padre è originario dell'Ecuador, mentre la madre, nata in America, ha antenati inglesi, scozzesi e tedeschi. Quando Christina è ancora piccola i genitori si separano e lei resta a vivere con la madre: questo la porterà a cambiare casa e città diverse volte. 

Il sogno che Christina inseguiva fin dalla nascita era quello di diventare una cantante. A 12 anni di età venne invitata per un'audizione per il programma The All New Mickey Mouse Club, era il 1989. La piccola Christina ottenne la parte e rimase nello show fino alla sua fine.

Nel 1999 finalmente arriva il successo musicale, con la hit mondiale Genie in a bottle. Da quel momento Christina viene consacrata come pop star internazionale, al pari delle "colleghe" Britney Spears e Jennifer Lopez.

Il suo primo album di successo è stato il self-titled "Christina Aguilera" del 2000, che ha venduto ben 8 milioni di copie solo in USA e Canada. Nell'album, oltre al singolo più noto, sono stati estratti anche i brani What a girl wants e Come on over baby, che hanno raggiunto anch'essi la vetta delle classifiche

Nel 2000 vince anche il titolo di Best New Artist, battendo nientemeno che Britney Spears. Nello stesso anno vince anche un premio con il suo disco in spagnolo "Mi Reflejo", per l'album che ha venduto di più nel mercato latin pop.
A fine 2000 pubblica anche un album di canzoni natalizie, mentre altre etichette tentano di sfruttare il suo successo pubblicando una selezione di suoi vecchi demo, intitolata "Just Be Free".

Nel 2001 scende in classifica ma resta sulla cresta dell'onda grazie al remale di Labelle Lady Marmalade, per il film Moulin Rouge. Nel 2002 esce Stripped e l'artista cambia nome in Xtina: è un cambiamento piuttosto drastico, perché Christina rompe con la tradizione teenpop e cambia la sua immagine in quella di una donna sensuale e provocante.

Dirrty, primo singolo, non convince ma Beautiful, secondo singolo, è una ballad dolce che conquista il pubblico, arrivando al numero 2 delle chart americane.

Nel 2006 esce "Back To Basics", un disco molto impegnativo che si sviluppa in due parti: si va dallo swing alla dance. Ain't no other man, primo singolo, è un successone che le vale un Grammy. Il tour seguente è uno dei più ambiziosi per l'artista.

Nel 2008 esce il best of "Keep Gettin' Better" e, dopo quattro anni di stop, nel 2010 esce "Bionic". Il disco riceve critiche tiepide, mentre il primo singolo Not myself tonight arriva alla posizione 22 della classifica USA ma niente di più. Il debutto di Christina al cinema con Burlesque è altrettanto mediocre, sia a livello di critica che di botteghino.

La sua carriera è tornata a riprendersi quando firma con la NBC per diventare giudice di The Voice. Grazie al programma l'artista viene "riscoperta" dal pubblico prima come personaggio televisivo e poi ancora come cantante, grazie alla hit Moves like Jagger cantata con l'altro giudice Adam Levine, dei Maroon 5.

A novembre 2013 esce il nuovo album "Lotus", che entra in top 10 su Billboard con il singolo Your Body che arriva alla 34esima posizione in classifica.

Nel 2014 e 2015 Christina lascia The Voice per concentrarsi sul suo nuovo disco, l'ottavo. Nel mentre ricopre anche un ruolo nella soap Nashville della ABC.

Canzoni

Tutte le canzoni

Discografia

Tutti gli album

Notizie

Tutte le notizie

Video

Tutti i video