News & Gossip

Ballare regolarmente rende più empatici ed emotivamente sensibili

Uno studio pubblicato dal Boston Globe suggerisce che ballare regolarmente rende più empatici ed emotivamente sensibili. Lettura indispensabile prima della disco!

Leandro Spilla Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

10 buone ragioni per ballare regolarmente

In fondo, lo abbiamo sempre saputo.
Quell'euforica eccitazione, pura scarica di adrenalina, che pervade il corpo partendo dal cuore ed obnubilando la mente in un'estasi orgasmica quando i beats pompano e tu automaticamente inizi a ballare, non è solo una flebile sensazione.
E poco importa che tu sia su una meravigliosa dancefloor piena di bella gente il venerdì sera o per la strada con le cuffiette o magari sei chiuso a casa cercando come un cretino di imparare i passi base della shuffle-dance: ballare fa bene alla salute!


Uno studio americano riportato dal Boston Globe dice proprio così: coloro che ballano sono emotivamente più sensibili rispetto alla media.
Il team che sta dietro lo studio ha voluto sapere da dove provenissero queste risposte emotive: dalla musica di accompagnamento o anche semplicemente dalla bellezza del corpo in movimento?
Per trovare una risposta hanno formato due gruppi, uno di ballerini professionisti e uno di non-ballerini, hanno fatto indossare loro degli elettrodi sulla punta delle dita al fine di misurare l'intensità delle loro reazioni mentre osservavano un'identica serie di brevi clip di danza.

Due osservazioni molto importanti sono state fatte.
In primo luogo, tutti i partecipanti hanno avuto lo stesso tipo di reazioni emotive alle clip mostrate.
In quasi tutti i casi i partecipanti al test hanno reagito in modo più favorevole alle clip che mostravano movimenti ampi rispetto a quelle che illustravano passaggi più bruschi.
La seconda osservazione, più sorprendente, riguarda il fatto che le reazioni dei ballerini sono state molto più forti di quelle dei non-ballerini, la professoressa Julia F. Christensen ha infatti spiegato che "i ballerini non solo hanno percepito meglio le emozioni, ma i loro corpi avrebbero risposto in maniera più sensibile ai movimenti visualizzati" ed ha aggiunto che "tutti dovrebbero ballare: la nostra ricerca indica che l'esercizio della danza potrebbe essere un modo per rendere più consapevoli delle proprie emozioni''
Prosegue Sarah L. Kaufman sostenendo che "ciò rappresenta un interessantissimo potenziale: i meccanismi neuro-cognitivi che rendono le persone più sensibili potrebbero essere allenati"
Ovviamente per averne la conferma sono necessari ulteriori test.

Nel frattempo...keep on dancing!


Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Elettronica & Dance

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs