Concerti

Know Your DJ / Shapov al Reload Music Festival

A pochi giorni dal festival-one-day più popolare d'Italia, conosciamo meglio i DJ che infiammeranno il mainstage torinese! È il turno dello Zar della Axtone!

Amir Bani Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il talento russo Shapov in azione.

È uno dei punti fermi della label di Axwell, Axtone. Con la sua progressive house propone uno stile molto energetico e profondo, in un periodo dove le influenze bass sono in continuo afflusso, lui crea sempre qualcosa di originale e diverso. Reloaders, ecco Shapov!

Per i pochi che non lo sanno, Alexander Shapovalov era inizialmente uno dei componenti degli Hard Rock Sofa. Fin dal primo giorno nel 2005, insieme a Denis Chepikov, i 2 cominciarono a lavorare con generi come la electro e progressive house, combinati con il rock, funk, disco e hip-hop, qualcosa che potesse dare ancora più originalità alle loro tracce. Ovviamente durante le loro produzioni utilizzarono strumenti musicali come chitarre elettriche, sintetizzatori, percussioni, elementi che potessero far si che la loro house fosse più affina all'hard rock. Il loro primo successo globale è sicuramente Blow Up, uscita nel 2011 su Axtone Records, dove si susseguì Here We Go con gli amici russi Swanky Tunes. Le radio italiane come Disco Radio e M2o nello stesso anno fecero girare il loro remix di Don't Cry di Kid Massive e Mark Le Sal. Nel 2012 ebbero l'onore di fare il warm-up per gli Swedish House Mafia a New York al Madison Square Garden, con la loro Quasar che i 3 svedesi suonarono ad ogni loro live del One Last Tour.

Ma aimè, come appunto gli Swedish House Mafia e altri gruppi, i 2 decisero di dividere le proprie strade artistiche, con Denis Chepikov che continuò la sua carriera con lo stesso brand di Hard Rock Sofa. Il lancio ufficiale della carriera da solista di Shapov, nel 2015, fu avviata con un filo di mistero, con la Axtone Records che lanciò un video ambiguo di 20 minuti.

 Pronti, via, Shapov EP! 2 tracce davvero esplosive, soprattutto quella con Meg & Nerak, Party People trasmette un'energia accattivante e travolgente, mentre Disco Tufli ha un groove molto piacevole da ascoltare. Da lì è solo un'ascesa continua del produttore russo, con le uscite di Vavilon, Everybody, Runic e Future Rave.  In questi 2 anni, il suo brano più importante è sicuramente la collaborazione con il re Axwell, ovvero Belong. Una canzone davvero emozionante, una delle migliori dell'estate 2016. E a poche settimane dal Reload Music Festival, è uscito il suo nuovo EP: Four Corners. 4 brani, che secondo il produttore russo sono stati nell'insieme uno dei suoi lavori più duri e impegnativi, ma che con la collaborazione degli amici Meg & Nerak, Beverly Pills, Rookies e il supporto totale del team Axtone a Stoccolma, è uscito un capolavoro degno di nota. Al di là del suo vecchio progetto Hard Rock Sofa, Shapov riesce sempre a trasmettere tutto sè stesso nella musica che crea, la sua grinta, il suo lato emotivo, la sua felicità. Tutti gli elementi che porterà sicuramente sul mainstage del Reload Music Festival, per una serata che si prevede essere a dir poco storica!

Se vuoi scoprire ancora più informazioni, vai sul sito ufficiale del Reload, anche su Facebook, i biglietti online sono tutti sold out, l'organizzazione ci ha informato che ci saranno solo 500 tagliandi in vendita ai botteghini dalle ore 12:00

Sabato 4 marzo 2017, Reload Music Festival!

Leggi la Guida completa al Reload Music Festival 2017
Guida completa al Reload Music Festival

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Shapov

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs