News & Gossip

Rissa tra spacciatori durante il concerto di Emis Killa e Gué Pequeno

Durante il concerto a Riccione di Emis Killa e Gué Pequeno è scoppiata una rissa tra spacciatori che ha portato al ferimento di tre persone, di cui una in modo grave.

Alejandro Marino Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

In foto: I Carabinieri hanno ritrovato l'arma usata nella rissa

La riviera romagnola torna in prima pagina per la piaga dello spaccio di droga, dopo la chiusura del Cocoricò della la scorsa settimana.

Durante il concerto, organizzato da Radio Deejay, al quale hanno partecipato figure come , Gué Pequeno, e , è scoppiata una rissa che si è presto trasformata in tragedia.

L'alterco, scoppiato sulla spiaggia libera annessa alla piazza, è poi sfociato in una mega-rissa che ha visto come protagonisti due gruppi di spacciatori. Si è concluso con il ferimento di quello meno numeroso composto da due ragazzi italiani e un albanese.

Protagonisti del ferimento sono stati degli spacciatori nordafricani che si sono scontrati, prima verbalmente e poi fisicamente, con i rivali. Lievemente feriti i due nostri connazionali ricoverati all'Infermi di Rimini, mentre è considerato grave l'albanese, che è già stato sottoposto ad intervento d'urgenza presso la struttura ospedaliera.

Per tutti e sette gli spacciatori coinvolti è scattato l'arresto per rissa aggravata e lesioni gravi. Per l'aggressore al ragazzo operato è già scattato il fermo, con l'accusa è di tentato omicidio. L'arma utilizzata, già ritrovata e sequestrata, pare essere un coltello militare ad impugnatura mimetica.

La vicenda, da condannare assolutamente, resta comunque un caso che in nessun modo può gettare ombra sul mondo delle discoteche e sulla nightlife: la droga, purtroppo, è una piaga che si fatica a contrastare.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Gue Pequeno

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs