News & Gossip

One Direction, pagati oltre 10 milioni di sterline di tasse al fisco

La boy band britannica ha versato un quarto dei guadagni ottenuti nel corso del 2014 nelle casse del fisco britannico.
One Direction

Il gruppo degli ha versato 10.5 milioni di sterline al fisco britannico nel 2014, una cifra che in euro corrisponde a 15 milioni.

La notizia è stata riportata da alcuni media britannici e in Italia sta già avendo un certo seguito, poiché la nostra realtà fiscale, relativa ai big della musica nostrana, potrebbe essere riassunta nei processi per evasione fiscale nei quali sono coinvolti nomi altisonanti come quelli di e .

Invece, la boy band ha sempre pagato le tasse puntualmente e non ha mai storto il naso davanti a nessun tipo di cifra. Che dire: chapeau!

Gli 1D, solo nel 2014, hanno versato in tasse un quarto dei propri profitti: guadagni che sono derivati dalla società 1D Media, la gestisce il patrimonio ed il merchandising della band creata da , , , e .

Nonostante l'ingente somma versate al Fisco di Sua Maestà, il gruppo i quattro ragazzi sono stati classificati come gli under 30 più ricchi in UK.

Ricordiamo che oggi, 13 novembre, è uscito il nuovo disco della band "Made in The A.M.", il quale sta avendo già un discreto successo grazie ai singoli, come History, che ne hanno anticipato il rilascio. Dunque arriveranno ancora più soldi e sempre più tasse da pagare...

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs