News & Gossip

Fedez tra la copertina di Rolling Stone e l'inno d'Italia 5 Stelle

Il rapper e giudice di X Factor si mette a nudo sulla copertina di ottobre di Rolling Stone e svela il tatuaggio hot sopra l'inguine, ma anche qualcos'altro...

Claudio Molino Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Fedez ringraziato da Grillo per l'inno del Movimento 5 Stelle

È infatti apparso qualche ora fa sul blog di Beppe Grillo l'inno scritto da per il raduno del Movimento 5 Stelle al Circo Massimo in programma l'11 e 12 ottobre. E fa subito discutere il testo della canzone (il video è a fondo pagina), soprattutto la parte contro il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che dice:

Caro Napolitano / te lo dico con il cuore / o vai a testimoniare /oppure passi il testimone!

Per il momento non è arrivato alcun commento dai piani alti, mentre i grillini hanno apertamente ringraziato il rapper per il suo contributo a quello che loro definiscono "l'inno d'Italia 5 Stelle", perché in questo modo riescono a strizzare l'occhio ai giovani e futuri elettori.

Leggi anche: Fedez in giro per l'Italia con il firmacopie tour

Fedez invece ha ringraziato sul proprio profilo Facebook tutti i fan per il loro appoggio e per la conquista della copertina di Rolling Stone:

La copertina di Rolling Stone rientra nella categoria di sogni talmente ingombranti da non starci neanche nel cassetto e essere il più giovane artista italiano nella storia del magazine a cui è stata dedicata la cover è doppia soddisfazione!
Suonerà scontato, retorico e trascurabile…Ma senza di voi tutto questo non sarebbe MAI stato possibile! Con il cuore in mano, GRAZIE DI TUTTO!

Fedez nudo sulla copertina di Rolling Stone

Fedez non solo è il più giovane musicista italiano a comparire sulla cover di Rolling Stone, ma è anche uno dei primi rapper: mentre negli Stati Uniti è una cosa piuttosto comune, in Italia è difficile vedere un artista hip hop in copertina, tanto che prima di lui ce l'aveva fatta solamente il suo rivale nel 2011.

Leggi anche: Fedez contro Fabri Fibra e la produttrice Paola Zukar

Nell'intervista rilasciata al magazine, ha parlato molto bene di , suo compagno di giuria a :

È molto tenero, molto ingenuo, tutti hanno la visione di lui come intellettuale burbero. Ma mi ha fatto maturare di cinque anni in tre ore, perché sono sempre stato uno che si incazza e molla tutto. E mi sono reso conto che lui è il più vero, là dentro.

Il rapper pieno di tatuaggi, compreso un cristo sul pube, ha avuto anche parole per la Cabello, anche lei giudice del talent SKY:

Lo dico quando finisce il programma. Ma è come... hai presente 'sto legno?

L'inno per il Movimento 5 Stelle non è contenuto nell'ultimo album di Fedez, "Pop-Hoolista", un incontro fra pop e hooligan che si legge come "populista": si tratta del suo quarto disco e il primo con la sua neonata etichetta Newtopia, fondata con il fido compare .

Guarda il video Non sono partito

Leggi il testo Non sono partito

Ti fidi ciecamente
Repubblica non vedente
non si spiega...
In pratica è la Repubblica c(i)eca
milioni di elettori
addormentati per vent'anni
davanti ai televisori
buonanotte senatori!

Caro Napolitano
te lo dico con il cuore
o vai a testimoniare
oppure passi il testimone!
Dove sono i nastri dell'inchiesta?
Si dice che Nicola Mancino
scriva meglio con la destra
Stendono un veto
sul decreto
In Parlamento non c'è spazio
per i disonesti
sono già al completo
La Storia ci ha insegnato
che l'Italia
quando trovi la tua strada
te la fa saltare in aria

Non ti fidi più di nulla
ma tu prova! Tu prova!

Dalla marcia su Roma
fino al marcio su Roma
c'è solo un MoVimento che va avanti
all'infinito.
No! Per voi non ci sarò!
IO NON SONO PARTITO
Un partito non ce l'ho
IO NON SONO PARTITO
Un partito non ce l'ho

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs