News & Gossip

Linda Perry all'attacco di Lady Gaga: "Non merita l'Oscar"

È polemica intorno alla canzone Til it happens to you, con Linda Perry che ha accusato Lady Gaga di non aver contribuito alla scrittura del pezzo.
Lady Gaga

È scoppiata la polemica tra Linda Perry e , con l'ex leader dei 4 Non Blondes che ha accusato la popstar di Poker Face di non aver collaborato realmente con Diane Warren alla scrittura del brano Til it happens to you.

La canzone è stata realizzata per il documentario "The hunting ground" e parla del delicatissimo tema delle violenze sessuali nei college americani.

Uscito lo scorso 17 settembre, il brano è stato nominato all'Oscar per la categoria "Original Song".

Secondo la Perry, Gaga non avrebbe scritto neanche un verso della suddetta canzone, ma ha comunque legittimato la sua candidatura al premio Oscar:

Ho la demo originale di Diane, con la sua voce. L'unico verso che è stato modificato è 'Till you're at the end, the end of your rope'. Nella versione originale è: 'Til you got a hole ripped in your soul'. Credo che un verso sia stato cambiato, quindi Gaga avrebbe riscritto solamente un verso. Ma è probabile che sia stata la stessa Diane a riscrivere quel verso, quindi Gaga avrebbe contribuito alla scrittura del brano solamente con poche parole. Questo significa essere un autrice? Perché Gaga avrebbe voluto un credito? Forse perché Diane voleva assicurarsi il suo sostegno nella promozione del brano. Gaga è una donna di affari molto intelligente e sapeva bene che una canzone scritta da Diane Warren avrebbe potuto permetterle di concorrere all'Oscar.

Accuse pesanti che hanno portato la Warren a pubblicare il seguente tweet di replica:

La canzone è il risultato della speciale collaborazione tra me e Lady Gaga...

Lady Gaga, invece, non ha preferito commentare le accuse della collega, forse perché è ancora troppo impegnata nella lavorazione del suo prossimo disco e si è limitata a ringraziare la Warren per la difesa.

Nelle ultime ore, però, la stessa Linda Perry ha corretto il tiro delle sue pesanti illazioni con un cinguettio dal suo profilo Twitter:

Le mie scuse più sincere. Ho sbagliato a commentare. Evidentemente non ero lì quando 'Til it happens to you' è stata scritta. La cosa che mi sta più a cuore è che il focus rimanga sulla grande importanza della canzone e sul messaggio del film.

Argomento chiuso?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs