News & Gossip

Patty Pravo torna con l’album Eccomi: “Seguo sempre l’istinto”

Cieli immensi è il brano con cui Patty Pravo festeggia i 50 di carriera sul palco dell’Ariston. Per questo traguardo si regala un album (con grandi nomi) e un tour.
Patty Pravo - ECCOMI

Sorprendere è sempre stata una delle sue caratteristiche principali: sul palco il magnetismo e l’ammaliante capacità di coinvolgere il pubblico hanno reso “la ragazza del Piper” una delle icone musicali italiane da cinquant’anni a questa parte. Parliamo di Patty Pravo, all’anagrafe Nicoletta Strambelli, che festeggia proprio nel 2016 mezzo secolo di carriera artistica e per farlo, ancora una volta, ci stupisce con la scelta – per nulla scontata – di tornare al Festival di Sanremo, in gara.

Cieli immensi (a firma di Fortunato Zampaglione) è il brano che la bionda ed enigmatica signora della canzone porta all’Ariston, piccola anticipazione del nuovo album “Eccomi” in uscita per Warner Music/1 DAY il prossimo 12 febbraio. Il disco, prodotto da Michele Canova con la produzione esecutiva di Massimo Levantini e Gaetano Puglisi, è stato registrato presso i Sunset Sound Studio di Los Angeles e mostra un’artista sempre al passo coi tempi, capace di cogliere tendenze, se non di anticiparle, leggendole in maniera sempre personale.

Cover Album Eccomi Patty Pravo

Il cantautorato raffinato e sensuale di Patty Pravo piega in sfumature pop, con incursioni nel rap grazie agli inediti duetti con e , tra le voci più promettenti del panorama italiano contemporaneo. E proprio con quest’ultimo, sotto la direzione del Maestro Beppe Vessicchio, la Pravo presenta la cover di un proprio brano, Tutt’al più, giovedì 11 febbraio sul palco della kermesse ligure, optando una volta di più per una scelta di grande coraggio e consapevolezza. Per alcuni sarà forse presunzione, ma non è certo da tutti vantate un repertorio tanto ampio da potersi permette di scavare per riportare in luce piccole perle.

Il 12 febbraio esce il suo nuovo disco “Eccomi”: un titolo che è una bella affermazione. Come è nato?
Il titolo nasce molto semplicemente: siccome i pezzi erano pronti da tempo, avevo annunciato in un paio di occasioni un nuovo album, mai uscito. Ora è arrivato il momento: perciò eccomi, finalmente ci sono!

Nella tracklist ci sono molte collaborazioni, dai rapper Fred De Palma ed Emis Killa a Tiziano Ferro, Giuliano Sangiorgi e Gianna Nannini. Quanto è importante per lei sperimentare?
Beh, io seguo sempre l’istinto; ho cominciato al Piper cantando R&B e poi ho sperimentato con il pop, il rock, il metal e la chanson francese... direi che la ricerca è sempre importante, anche se oggi manca un po’, soprattutto con i talent i quali, quando un pezzo funziona, tendono a ripetere sempre quello.

A proposito, se tornasse al Piper oggi, cosa canterebbe?
Se il palco del Piper tornasse bello come un tempo, credo proprio che canterei un pezzo di Nina Simone.

Oltre a questo nomi già affermati ci sono anche tanti giovani, da Zibba a Maria Francesca Xefteris: come li ha conosciuti?
lo chiamo “il mio divano” ormai! Ci siamo visti per 20 minuti, chiacchierando sul divano, quindi lui si è alzato e allontanato. Dopo due ore aveva il pezzo: è splendido, perfetto per la mia anima. Dobbiamo essere molto simili io e lui ed essere davvero in sintonia. Per Francesca la storia è diversa: ci siamo conosciute per caso, o meglio sua mamma ha conosciuto la mia manager e le ha raccontato che la figlia scrive e compone. Allora l’ho voluta invitare a casa; al primo incontro le ho chiesto che genere di musica ascoltasse e quando mi ha risposto che ascolta prevalentemente crunch le ho fatto ascoltare un po’ di rock e R&B, perché credo che sia la base per tutto. Quando mi ha portato il suo brano, lo abbiamo aggiustato un po’ e ne è venuto fuori un pezzo molto carino.

Pravo Sanremo

Se avesse avuto la possibilità di farlo, avrebbe partecipato a un talent? E se dovessero proporle oggi di diventare giudice, accetterebbe?
Assolutamente no: ho un carattere particolare, a 16 anni mettevo in riga tutti! E anche se mi proponessero di fare da giudice credo che mi sentirei imbarazzata, perché alla fine so che non fa piacere essere messi in riga; poi dipende anche da chi devi mettere in riga...

Quali sono i suoi ascolti musicali abituali?
Ascolto tanto R&B e rock, ma anche musica classica, operistica  e sinfonica, dalla Callas a Pavarotti. Mi innamoro delle voci.

Nel corso della sua carriera ha lavorato con grandissimi nomi: con chi le piacerebbe tornare a collaborare di nuovo?
Beh, mi  piacerebbe collaborare ancora con Vasco, con Gaetano Curreri e Morgan, anzi sono molto felice di rincontrare questi ultimi proprio a Sanremo!

Secondo il suo punto di vista, come è cambiato negli anni il Festival di Sanremo?
Non sono una che guarda sempre Sanremo, ma devo dire che ormai, non essendoci più altre manifestazioni come poteva essere per esempio il Festivalbar, è rimasta l’unica vetrina in cui esporre la propria musica.

Lei ha sempre fatto di ogni esibizione al Festival un’autentica performance a 360 gradi: cosa  dobbiamo aspettarci quest’anno?
Niente coda da un metro e mezzo, sicuro! Sarà qualcosa di abbastanza tranquillo perché il pezzo non necessita di una particolare vestizione.

La forza di una donna matura, che conosce se stessa e il mondo, forte delle proprie scelte e nello stesso tempo ancora fragile, è l’immagine che si tratteggia in “Eccomi”, come già la copertina suggerisce. Di seguito la tracklist:

  1. A parte te (Giuliano Sangiorgi)
  2. Ci rivedremo poi M. Buzzanca  (M. Buzzanca – R. Bastreghi )
  3. Qualche cosa di diverso (Sergio Vallarino)
  4. Cieli immensi (Fortunato Zampaglione)
  5. Per difenderti da me (Tiziano Ferro)
  6. Nuvole (Giangi Skip)
  7. Non siamo eroi feat. Emis Killa (Emis Killa)
  8. Possiedimi (Gianna Nannini – Luigi De Crescenzo (Pacifico)
  9. Se chiudo gli occhi ( Tullio Mancino)
  10. Come una preghiera (Andrea Regazzetti – Alfredo Rapetti Mogol)
  11. Se (Samuel Umberto Romano)
  12. Un uomo semplice (Maria Francesca Xefteris)
  13. Tutt’al più feat. Fred De Palma

Dopo il Festival e alcuni incontri instore, Patty Pravo torna in tour accompagnata da una band di sei musicisti con uno show live di cui dice: “Sono felice della scaletta perché abbiamo scelto i pezzi da eseguire con estrema cura, certi di dare a chi viene ai concerti due ore di buona musica, emozioni, divertimento e empatia”. Queste le prime date annunciate:

  • venerdì 1 aprile – Montecatini Terme, Teatro Verdi (data zero)
  • lunedì 4 aprile – Milano, Teatro Nazionale
  • giovedì 7 aprile – Lecce, Teatro Politeama
  • venerdì 8 aprile – Bari, Teatro Team
  • domenica 10 aprile – Roma, Auditorium Parco della Musica,
  • mercoledì 13 aprile – Torino, Teatro Colosseo
  • venerdì 15 aprile – Venezia, Teatro Goldoni
  • sabato 16 aprile – Mantova, Granteatro Palabam
  • lunedì 18 aprile – Trento, Auditorium Santa Chiara
  • martedì 19 aprile – Belluno, Teatro Comunale
  • venerdì 22 aprile – Civitanova Marche, Donoma
  • venerdì 29 aprile – Cagliari, Auditorium del Conservatorio.

 La tournée è una produzione Massimo Levantini per Live Nation e  i biglietti sono disponibili tramite il circuito TicketOne e nelle prevendite abituali.

Patty Pravo - Date e biglietti

Evento Località Data Prezzo
Patty Pravo Torino Le Roi - Compra
Patty Pravo Roma Auditorium Parco della Musica - Cavea € 40,00 Compra
Patty Pravo Lugano Palazzo dei Congressi € 46,00 Compra
Patty Pravo Montecatini Teatro Verdi € 50,00 Compra
Patty Pravo Milano Barclays Teatro Nazionale € 34,50 Compra
Patty Pravo Roma Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia € 46,00 Compra
Patty Pravo Torino Teatro Colosseo € 40,35 Compra
Patty Pravo Mantova Gran Teatro Palabam € 40,25 Compra
Patty Pravo Trento Teatro Auditorium Santa Chiara € 34,50 Compra
Patty Pravo Civitanova Marche Donoma Theater and Food € 23,00 Compra
Patty Pravo Bologna Teatro Duse - Compra
Patty Pravo Legnano Teatro Galleria € 46,00 Compra
Patty Pravo Schio Teatro Astra € 46,00 Compra
Patty Pravo Cerignola Arena Giardini Jemma Resort - Compra
Patty Pravo Offida Piazza del Popolo € 34,50 Compra
Patty Pravo Ostuni Cava Anfiteatro San Giovanni € 57,50 Compra
Patty Pravo Verona Teatro Romano € 71,30 Compra
Patty Pravo Sesto San Giovanni Carroponte € 23,00 Compra
Patty Pravo Firenze OBIHall € 28,75 Compra
Patty Pravo Assisi Teatro Lyrick € 31,00 Compra
Patty Pravo Novara Teatro Coccia € 34,00 Compra
Patty Pravo Milano Teatro LinearCiak € 25,00 Compra
Patty Pravo Varese Teatro Openjobmetis - Teatro Mario Apollonio di Varese € 51,00 Compra

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs