Concerti

Halloween, gli eventi dei migliori DJ al mondo

Gli Stati Uniti fanno incetta di guest star, da Dimitri Vegas & Like Mike a Steve Aoki e Calvin Harris. Bene anche il Canada, due comparse in Asia, zero in Europa.

Antonio Gargano Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Halloween Top DJ

Il calendario offre date strategiche per mettere in mostra i migliori liveset, in questo caso quelli autunnali. Halloween è una delle ricorrenze più gettonate in tal senso e, come dimostra l'agenda di fine mese, quasi tutti i migliori DJ del mondo saranno impegnati tra festival e club. Il 31 ottobre, quindi, è cronologicamente il giorno più indicato per vedere all'opera i principali artisti della musica elettronica mondiale.

Anche quest'anno, sono gli Stati Uniti a farla da padrone. Sia per una tabella di marcia che vede l'Europa favorita in estate, sia per una questione prettamente economica, il meglio della Top 100 appena sfornata da DJMag si esibirà dall'altra parte dell'Oceano Atlantico. Le location a stelle e strisce ospiteranno gran parte dell'élite, ma anche il Canada si difenderà egregiamente. Tra i primi venti della graduatoria, nessuno sarà di scena nel nostro continente e soltanto in due andranno in terra asiatica.

Si parte proprio da Vancouver, dove l'evento targato Dooms Night vedrà ospiti Dimitri Vegas & Like Mike, W&W e la new-entry più attesa KSHMR. I numeri uno del mondo continueranno i loro festeggiamenti, mentre l'ex primatista Hardwell sarà al prestigioso Hakkasan di Las Vegas per il suo showcase Go Hardwell Or Go Home. A completare il podio, ovviamente, Martin Garrix e il suo spettacolo californiano al NOS Events Center di San Bernardino, durante il quale sarà supportato da DJ Snake.

Dimitri Vegas & Like Mike Canada
Dimitri Vegas & Like Mike, ad Halloween di scena a Vancouver

I due veterani ai piedi del gradino più basso, ovvero Armin Van Buuren e Tiësto, non saranno sulla West Coast: il re della trance è atteso al Toyota Park di Bridgeview, nell'Illinois, mentre il collega e connazionale sarà al Tacoma Dome nello stato di Washington. Primo stop, invece, è quello di David Guetta, che salterà l'appuntamento del 31 ottobre per ritrovare i suoi fan due giorni più tardi, nell'appuntamento all'Hisense Arena di Melbourne. Avicii, come da annuncio di qualche settimana fa, ha annullato il suo tour autunnale per il secondo anno consecutivo.

La carrellata prosegue con Afrojack e Skrillex, che anticipano i rispettivi set al 30 ottobre: l'olandese sarà all'Omnia Nightclub, sempre a Las Vegas, mentre il produttore americano giocherà in casa al Voodoo Festival nelle vesti del progetto Jack Ü con Diplo. Grande attesa anche per Steve Aoki, la cui performance andrà in scena allo Shrine di Ledyard, nel Connecticut, mentre Calvin Harris continuerà l'ottimo programma dell'Omnia a 24 ore di distanza dalla prestazione di Afrojack.

Si torna in Canada, precisamente al Cemetry of Sound di Calgary, per un po' di future house. Oliver Heldens è il terzo sui primi 15 a non piegarsi all'egemonia musicale statunitense. Segue Alesso, chiamato nel suggestivo scenario del Marquee di Las Vegas a proseguire una programmazione che partirà il giorno prima con Dash Berlin. È il turno della voce fuori dal coro, quella dei DVBBS: il duo sceglie Taipei, cornice dello show Halloween Massive. Chiudono la tabella di marcia Nicky Romero, di scena a San Francisco, ed i Blasterjaxx, al DNA Live di Ottawa.

Axwell Ingrosso Stereosonic
Axwell Λ Ingrosso, pausa per lo Stereosonic

Scelta controcorrente è quella di Axwell Λ Ingrosso. Gli ex Swedish House Mafia rinunciano al gruppone del 31 ottobre e si concentrano sulle date australiane dello Stereosonic, festival che si alternerà tra Sydney, Perth e Adelaide. La permanenza in Australia, dunque, non vedrà un ulteriore show di fine mese, seguendo così la stessa linea adottata da David Guetta.

Il carniere dell'Europa rimane vuoto: lecito pronosticare una scarsa affluenza, più difficile prevedere uno zero nella casella dei presenti. Storia di strategie che vedranno tournèe più ampie tra primavera ed estate, ma anche storia di un appeal, quello americano, sempre più forte grazie alla capacità economica e alla voglia di investire sul mercato EDM. Non resta che attendere le prossime stagioni, o sfruttare eventuali permanenze nordamericane per assistere ai principali eventi di Halloween.

L'Italia, dal canto suo, potrà difendersi con il Monsterland: ci saranno , Marnik e Lush & Simon a tenere alto l'orgoglio di casa nostra. Gli amanti della techno, invece, avranno a disposizione la serata allo Spazio Novecento, con Markantonio guest DJ prima dei grandi eventi di novembre. Nel mezzo, si attendono ancora novità circa la riapertura del Cocoricò, che darebbe nuova linfa al movimento della musica elettronica nazionale

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Dimitri Vegas & Like Mike

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs