Nuove Uscite

Know Your DJ / Becko al Nameless Music Festival

Con l’arrivo del festival più famoso d'Italia, conosciamo meglio i DJ che infiammeranno il mainstage di Barzio! Nel Day 3 alle 15:40 troviamo Becko!

Amir Bani Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Becko in azione.

Tra i produttori più in ascesa in Italia, troviamo un vero e proprio musicista, che attraverso il suo background dal metal e il post-hardcore (un po' come un certo Sonny Moore aka Skrillex), è riuscito ad applicare la sua tecnica e la sua visione nella musica elettronica, creando un progetto a dir poco interessante. Stiamo parlando di Becko!

Famoso su YouTube per le sue cover di brani come Closer dei Chainsmokers o Hello di Adele, recentemente il produttore "metallaro" ha avuto un discreto successo per la sua collaborazione con un altro italiano presente nella line-up del Nameless, ovvero Angemi, con I Catch You (su Smash The House). EDM Italy non ha potuto perdersi l'occasione di scambiare 2 chiacchiere con uno degli artisti che più ci ha sorpreso per il suo sound.

 1. Suonare al Nameless è sicuramente un grande obiettivo per ogni artista italiano e, ormai, non solo. Come affronterai questo impegno? Nameless è ormai una realtà solida in Italia. Probabilmente uno dei migliori festival in organizzazione e good vibes. Oltre all’ ovvietà di essere solo che onorato di suonare e di promettere di spaccare, non vedo l’ ora di rincontrare i miei amici producers sparsi in tutta Italia per scambiare idee e pareri sui nostri progetti musicali! 

 2. Stai preparando qualcosa in particolare per il tuo set? Dovremo aspettarci molti tuoi inediti?

Si. Vorrei portare tantissime ID in modo da provarle e capire la direzione della mia musica anche dal vivo.

 3. In diverse canzoni abbiamo sentito la tua voce: dimostrazione che sei un artista a 360°. Nei tuoi set, quanto conta la componente LIVE? 

Ultimamente sto incrementando sempre di più la componente LIVE. Inizialmente sono partito col cantare sui miei pezzi, ora sto progettando un liveset vero e proprio in cui ho a disposizione samplepad, sinths, chitarre e ovviamente la mia voce, che utilizzerò per arricchire il mio show.

è un progetto impegnativo che spero di riuscire a portare presto in ogni live.

 4. Tra i grandi headliners presenti nella lineup di quest’anno c’è qualcuno in particolare in cui ti riconosci, o che è sempre stato il tuo punto di riferimento? 

Zedd è tra i miei preferiti. Amo il suo alternarsi di melodia a pure energia. Mi rispecchia molto.

 5. Raccontaci di più sul tuo background musicale. Sappiamo che facevi parte di una band! 

Ho condiviso un’ esperienza bellissima con la mia ex-band Hopes die Last, di cui inizialmente Razihel faceva parte. Siamo riusciti a girare il mondo con la nostra musica (Giappone, Stati Uniti, Russia, varie nazioni europee) riuscendo ad ottenere un grande fanbase in tutto il mondo.  

 6. Suonare sul MainStage di un festival in continua crescita e che ogni giorno porta migliaia di persone da tutta Europa non è cosa da tutti: preparerai con il tuo team qualcosa di speciale? Pensi di dedicare molto tempo alla creazione del tuo show? (A livello tecnico, se hai lavorato con VJ per programmare visual, luci etc..) 

Per mia fortuna questa è la seconda volta che suono al Nameless in MainStage. è una grande responsabilità e richiede un impegno creativo non indifferente per far si che il set sia particolare, divertente e personale. Solitamente impiego 20 giorni buoni per preparare precisamente il tutto.

 7. Qual è stata la reazione quando hai ricevuto la chiamata di Nameless quest’anno? 

Collaboro con i ragazzi di Nameless tutto l’anno. Per mia fortuna le chiamate che ricevo da loro sono giornaliere anche per altre cose riguardanti i miei percorsi discografici, manageriali e di booking, ma ovviamente essere inserito nella scaletta di Nameless è solo che un grande onore.

 8. Sicuramente Nameless si contraddistingue per il clima che si crea intorno all’intero festival, un ambiente di grande festa in famiglia. Stai collaborando con alcuni degli artisti presenti presenti in lineup? 

 Ho appena collaborato con Angemi per il nostro singolo “I’ll catch you” uscito a Febbraio su Smash the House. Abbiamo scritto altri pezzi che stiamo ancora cercando di piazzare sul mercato. 

 9. Dacci tre motivi per cui non possiamo rinunciare al tuo set!

  1. Originalità 2. Originalità 3. Originalità

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Nameless

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs