News & Gossip

Morto Alvin Lee, uno degli eroi di Woodstock

Redazione AllSongs Scritto da: Redazione AllSongs

Pubblicato: | Aggiornato:

E' scomparso Alvin Lee, il chitarrista dei Ten Years After, che incendiò il palco di Woodstock nel 1969 con i nove minuti della sua "I'm Going Home".

Un'altra brutta notizia in questo inizio 2013. Dopo la morte di Richard Street, uno dei cantanti dei Temptations, ci ha lasciato anche Alvin Lee, il chitarrista dei Ten Years After.

In poche righe pubblicate sul suo sito personale, le figlie e la compagna di Alvin Lee hanno comunicato la morte del 68enne musicista britannico, causata da ''impreviste conseguenze di un intervento chirurgico di routine''.

Alvin Lee sarà sempre ricordato come uno degli eroi di Woodstock grazie ai nove minuti del blues di "I'm Going Home". Era l'agosto del 1969 e sul palco insieme a lui c'erano i Ten Years After.

Alvin Lee, seppur bianco, fu musicalmente nero, secondo quello strano schema che vede il blues nascere tra gli afroamericani e trovare la sua consacrazione in Inghilterra con artisti come Eric Clapton e Jeff Beck. E ovviamente Alvin Lee e la sua mitica Gibson.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs