Concerti

Tomorrowland 2017, continua la carrellata di artisti

Il festival delle Fiandre ufficializza l'annuncio di un blocco al giorno. Oggi l'ennesima carrellata di nomi: ecco tutti i DJs già confermati nel roster di Boom.

Antonio Gargano Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Tomorrowland 2017

Ancora sei mesi, ma le idee già chiare su come incentivare i ravers a recarsi nelle Fiandre. Non che Tomorrowland abbia bisogno di particolari manovre per invogliare il proprio pubblico, ma l'idea di marketing e comunicazione di quest'anno sta tenendo gli appassionati praticamente incollati alla pagina Facebook dell'evento. Ogni giorno, l'organizzazione del festival rilascia un video con il blocco di artisti ufficialmente ingaggiato nelle ultime 24 ore, andando a formare gradualmente la lineup dei due weekend di luglio.

Fino ad inizio settimana, Boom poteva contare su un parco artisti estremamente variegato e competitivo: nelle ore precedenti, infatti, erano stati ufficializzati Alison Wonderland, Alok, Armin Van Buuren, Axwell Λ Ingrosso, Chris Liebing, Claptone, Dave Clarke, Eats Everything, Edu Imbernon, Eric Prydz, Flux Pavilion, Frequencerz, Hard Driver, Jauz, Kolsch, Netsky, Nic Fanciulli, Oliver Heldens, Pan-Pot, Paul Kalkbrenner, Paul Van Dyk, Roger Sanchez, Solomun e Sub Zero Project. Ben 24 marchi di riferimento tra le varie sfaccettature EDM e techno, ai quali se ne sono aggiunti tanti altri nella giornata di ieri, senza contare l'ufficializzazione dei diversi stages dedicati.

Nel pomeriggio di oggi, poi, è arrivato un nuovo video sui social network legati a Tomorrowland. L'edizione 2017 vede aggiungersi altri personaggi di spicco, raccolti in un minuto di annunci secondo il tema Amicorum Spectaculum, che sarà slogan e design dei due weekend estivi, ovvero 21-23 luglio e 28-30 luglio. Nessuna anticipazione, basta vedere tutto d'un fiato l'ufficializzazione degli artisti in 60 secondi.

La politica del doppio weekend, per forza di cose, impone un'offerta diversificata e ben più massiccia rispetto alle edizioni precedenti, prendendo come esempio il precedente del 2014. Sotto questo punto di vista, sembra che Tomorrowland non stia badando a spese. Gli annunci dei resident Dimitri Vegas & Like Mike, ma anche quelli di Nicky Romero e Steve Aoki, passando per i pilastri techno come Adam Beyer e Ben Klock, lasciano ben sperare in vista dell'estate.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Tomorrowland

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs