News & Gossip

Fedez, la cover di "Pop-Hoolista" censurata dal ministro Guidi: "Contraria al buon costume"

Il rapper è stato richiamato dal Ministero dello sviluppo economico per i contenuti della copertina del suo nuovo album. Immediata e pronta la risposta di Fedez...
Fedez

Il disco di Fedez sta dominando da qualche tempo le classifiche italiane, ma nessuno avrebbe mai immaginato che la cover di "Pop-Hoolista" sarebbe finita sotto la lente della censura.

Sembra impossibile, ma il Ministero dello sviluppo economico ha inviato una comunicazione all'avvocato del rapper, nella quale si è messa in evidenza una questione di "ordine pubblico e buon costume". 

In un video postato dal cantante su Facebook e nel quale compare anche l'avvocato Cristiano, Fedez ha immediatamente replicato alle accuse del dicastero del Ministro Federica Guidi.

L'artista, insieme al suo legale, ha commentato a caldo la questione con delle battute ironiche al limite dello sfottò, anche contro il Ministro Guidi:

Grazie ministro dello sviluppo economico, si vede che hai molto da fare negli uffici del Ministero. Complimenti, quindi siamo ufficialmente fuori legge perché sputo arcobaleno e c'è un poliziotto. Grazie Italia.

Nel videoclip postato dal giudice di X-Factor, il cantautore non le ha mandate certo a dire:

Un'azione che, a esser buoni, ha il sapore dell’ottusità retrograda e, a voler essere maliziosi, puzza di censura: limitare l'espressione altrui è da sempre l'ultima spiaggia di chi non ha nulla da dire. Paese delle meraviglie ma io non mi meraviglio!

La replica del Ministro non si è fatta di certo attendere ed ha cercato in parte di aggiustare il tiro della comunicazione inoltrata al rapper per vie legali:

Il problema si è posto perché per la prima volta un cantante ha chiesto di registrare un marchio con il nome dello stesso album. I contenuti del marchio, ed in particolare l’immagine di un poliziotto che sembra picchiare un personaggio che sta vomitando, sono sembrati all’Ufficio italiano dei marchi e dei brevetti come non rispondenti alla normativa che regola la tutela dei brand. Per questo motivo è stato chiesto a Fedez di illustrare meglio la sua domanda di tutela del marchio.

Siamo certi che la questione non finirà qui e ti terremo aggiornato appena ci saranno sviluppi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di AllSongs

Riceverai i nostri aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di AllSongs